LA STAMPA INTERNAZIONALE E I MEDIA

Negli ultimi 20 anni di attività i media e la stampa italiana ed internazionale hanno riportato l’attività dell’architetto Michele Capasso nell’ambito del dialogo euromediterraneo tra culture e civilizzazioni, così come documentato nel sito web www.euromedi.org:

  1. Attività
  2. Diario di bordo
  3. Rassegna stampa
  4. Mednews

Le attività portate avanti da Michele Capasso e la sua competenza per il dialogo interculturale trova riconoscimento e approvazione in articoli della stampa nazionale e internazionale.  Solo come esempio si citano i seguenti:

  • IL GIORNALE DI SICILIA del 21 Agosto 1995 (Italia)

L’articolo testimonia il profondo riconoscimento nei confronti di Michele Capasso per “la capacità di portare avanti azioni importanti per aiutare I popoli della ex Jugoslavia vendendo buona parte dei suoi beni e costituendo la Fondazione Laboratorio Mediterraneo per la promozione del rispetto reciproco fra le culture attraverso il dialogo e lo sviluppo condiviso”.

  • IL SECOLO XIX del 22 Maggio 1996 (Italia)

L’articolo definisce Michele Capasso come una delle poche persone capaci di portare avanti azioni in favore del paretnariato euromediterraeo.

  • TAGES-ANZEIGER 10 Gennaio 1997 (Svizzera)

In una pagina dedicata a Napoli e al  Mediterraneo, “Die heimliche haupstadt Neapel”, il giornalista Paul Walzer descrive l’impegno del gioviale architetto e e racconta delle sue attività e della sua personalità, con grande ottimismo e fiducia.

  • EL PAIS del 14 Dicembre 1997 (Spagna)

L’Arch. Capasso, “Master of Ceremonies” del II Forum Civile Euromed, è apprezzato per aver realizzato un evento italiano allo stesso livello del Forum spagnolo del 1995.

  • HURRIYET del 27 Dicembre 1997 (Turchia)

Si parla di lui come un “grande architetto che non solo promuove il dialogo interculturale, ma lo implementa con azioni concrete…” “… ciò fa di lui un uomo cui può essere affidata la risoluzione di problemi come quello dei Curdi…”.

  • LE MATIN del 25 Ottobre 1999 (Marocco)

L’articolo testimonia il profondo riconoscimento e il sostegno del re del Marocco, Hassan II, all’azione portata avanti dall’Arch. Capasso per il dialogo interculturale così come anche l’appoggio per l’istituzione di una Sede dell’Accademia del Mediterraneo a Marrakech.

  • NUOVA MAKEDONIA del 30 Novembre 1999 (Repubblica di Macedonia)

L’articolo riconosce l’azione portata avanti dall’Arch. Capasso, che ha svolto molte attività in Macedonia, mostrando lungimiranza nell’ambito del dialogo euromediterraneo fra culture e civiltà e del conseguente processo di pace che richiede il coinvolgimento dei Balcani e della Macedonia, che gioca un ruolo importante in questo processo.  L’articolo enfatizza l’amicizia e la stima nei confronti dell’Arch. Capasso da parte dell’ex Presidente della Repubblica di Macedonia, Kiro Glikorov.

  • LA REPUBBLICA del 12 Agosto 2000 (Italia)

Nel suo articolo, Luciana Stegagno Picchio racconta del ‘nuovo Mediterraneo’ dell’ Accademia del Mediterraneo, fondata nel 1998 a Napoli da un architetto con lo sguardo rivolto verso il futuro, che è diventato un’inaspettata realtà internazionale interdisciplinare.

  • AL RAY DAILY dell’11 Ottobre 2000 (Giordania)

L’articolo riconosce la capacità dell’Arch. Capasso di gestire gli eventi in Giordania – come la  Conferenza euromediterranea sul dialogo interculturale in onore di re Hussein (decisa dal Consiglio d’Europa che ha incaricato Michele Capasso per la sua organizzazione) – persino in momenti di conflitti e tensioni causate dai combattimenti tra israeliani e palestinesi.

  • LA REPUBBLICA del 23 Giugno 2002 (Italia)

Testimoniato il profondo riconoscimento nei confronti di Michele Capasso per esser stato in grado, in breve tempo, di stabilire a Napoli la Maison de la Méditerranée con altre sedi in numerosi paesi euromediterraei. Nell’articolo il giornalista fornisce una descrizione della cerimonia d’apertura e della lettera ufficiale inviata dai Presidenti degli Stati e delle Organizzazioni internazionali in sostegno alla Fondazione.

  • AL GOMHURIA del13 Ottobre 2003 (Egitto)

L’articolo, accompagnato da una foto della Signora Mubarak con l’Arch. Capasso, descrive la qualità delle azioni portate avanti da quest’ultimo per la promozione del dialogo con il mondo arabo e conferma ancora una volta il riconoscimento pubblico espresso dalla Signora Mubarak in occasione della sua visita alla Sede centrale della Fondazione Laboratorio Mediterraneo (Napoli, 9 Settembre 2003).

  • AL AHRAM del 28 Ottobre 2003 (Egitto)

L’articolo intitolato “Les lumières de la Méditerranée”, è dedicato a Michele Capasso e al suo ambizioso programma di scambio interculturale, nel quale l’Egitto è protagonista con importanti azioni concrete già realizzate.

  • AL AHRAM del 16 Gennaio 2004 (Egitto)

In una pagina del maggiore quotidiano egiziano, Michele Capasso è stato definito come “un grande amico dell’Egitto, che ha bisogno del pieno sostegno del mondo arabo per portare avanti il suo piano d’azione in favore del dialogo e della pace”.

  • L’ESPRESSO del gennaio 2005 (Italia)

In un articolo viene ripercorsa l’esperienza umana di Michele Capasso e la sua scelta di vita di aiutare gli altri al fine di promuovere pace, giustizia e sviluppo condiviso nella regione euromediterranea.

  • AL AHRAM WEEKLY del 14 Aprile 2006 (Egitto)

In un ampio servizio titolato “Meet the dialogue architect” la giornalista Magda El-Ghitany intervista il presidente Michele Capasso, sottolineando la sua azione e la sua visione per il Grande Mediterraneo.

  • AKHBAR EL YOM del 16 Aprile 2006 (Egitto)

Lo scrittore Gamal El Ghitany definisce Michele Capasso “costruttore di dialogo” e sottolinea l’importanza dell’accordo tra Fondazione Mediterraneo e la Fiera del libro del Cairo per la creazione di una rete di saloni del libro del Mediterraneo e la promozione della conoscenza e del dialogo.

  • IL DENARO del 27 Maggio 2006 (Itala)

L’articolo sottolinea l’importanza della nuova sede di Murcia della Fondazione Mediterraneo e il ruolo di Michele Capasso quale costruttore di dialogo e di pace.

  • IL DENARO del 21 Ottobre 2006 (Italia)

In questo articolo il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica d’Algeria Mohamed Bedjaoui definisce Michele Capasso un amico dell’Algeria e un uomo che ha dedicato la sua vita alla promozione del dialogo tra le culture.

  • IL DENARO del 29 Ottobre 2006 (Italia)

L’articolo evidenzia la scelta del Consiglio Scientifico della Fondazione che, su proposta di Michele Capasso, ha deciso di indirizzare ai giovani il programma delle attività 2007-2012 della Fondazione.

  • IL DENARO dell’11 Novembre 2006 (Italia)

L’articolo testimonia il riconoscimento a Michele Capasso per le attività, programmate nella rinnovata sede di Marrakech, a favore degli scambi tra i giovani sostenendo ogni iniziativa per agevolarne la mobilità ed il rilascio dei visti.

  • IL DENARO del 16 Dicembre 2006 (Italia)

L’articolo testimonia l’incontro tra Michele Capasso ed i giovani rappresentanti di reti ed organismi di 30 Paesi con i quali – durante due giorni di consultazioni – sono state delineate le strategie operative della Fondazione per le azioni future dedicate ai giovani. In questa occasione particolare apprezzamento è stato espresso dai giovani per averli coinvolti nel processo decisionale.

  • CORRIERE DELLA SERA del 5 Gennaio 2007 (Italia)

L’articolo testimonia l’attribuzione del “Premio Mediterraneo” che Michele
Capasso ha consegnato a Yusuf Islam – attuale nome del cantante Cat Stevens, convertitosi all’Islam – durante il Concerto dell’Epifania 2007 trasmesso in mondovisione da RAI 1.

  • CORRIERE DEL MEZZOGIORNO del 21 Gennaio 2007 (Italia)

Intervista sul dialogo e la democrazia in occasione del seminario “Giving Voice to Muslim Democrats: Securing Democracy and Peace in the Mediterranean Space” che si è svolto nel mese di febbraio 2007.

  • IL MATTINO del 17 Febbraio 2007 (Italia)

Intervista sul dialogo e la democrazia in occasione del seminario “Giving Voice to Muslim Democrats: Securing Democracy and Peace in the Mediterranean Space” che si è svolto a Napoli nel mese di febbraio 2007.

  • IL DENARO del 27 Febbraio 2007 (Italia)

L’articolo descrive i risultati del workshop internazionale “Giving Voice to Muslim Democrats: Securing Democracy and Peace in the Mediterranean Space” e la decisione di Michele Capasso di creare, a Napoli, un consiglio per la pace sul modello di “Marseille Esperance”.

  • IL MATTINO del 5 Marzo 2007 (Italia)

L’articolo descrive i risultati degli Appelli presentati da Michele Capasso e Shirin Ebadi, Premio Nobel per la Pace, per evitare la guerra in Iran, per dar voce al Popolo iraniano, per la Pace nel Grande Mediterraneo e per la Liberazione delle Donne iraniane.

  • LA REPUBBLICA del 9 Marzo 2007 (Italia)

L’articolo testimonia l’attribuzione del Primo Dottorato Honoris Causa conferito dall’Università di Marrakech Cadi Ayyad a Michele Capasso per “il suo inestimabile contributo agli scambi intellettuali, culturali e scientifici ed al consolidamento della pace tra i popoli della regione mediterranea”.

  • IL MATTINO del 16 Marzo 2007 (Italia)

L’articolo descrive la presentazione dell’edizione araba del libro “Nostro Mare Nostro” di Michele Capasso, con la prefazione di ‘Ala Al-Aswani. Il libro è un “Diario di bordo” tra l’Intifada, il Processo di Barcellona, il Dialogo tra le Culture, l’Alleanza tra le Civiltà, le migrazioni, i turismi, ecc. È un viaggio non solo attraverso la geografia, la storia, le tradizioni, la politica, le culture, le religioni, l’economia e le problematiche del Nostro Mare Nostro ma, soprattutto, attraverso il destino… Nella lunga prefazione – un libro nel libro – Al-Aswani lega le varie storie in un unico denominatore e riconduce l’intera trama del diario ad “un nuovo umanesimo” su cui basare un futuro di pace e rispetto reciproco, seppellendo gli stereotipi e le incomprensioni.

  • IL DENARO dell’8 Febbraio 2008 (Italia)

L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il Forum Universale delle Culture in programma a Napoli nel 2013 ed il ruolo svolto dalla Fondazione Mediterraneo.

  • IL MATTINO del 13 Giugno 2009 (Italia)

L’articolo racconta la visita del Presidente della Repubblica del Portogallo Anibal Cavaco Silva alla Fondazione Mediterraneo ed il suo riconoscimento all’azione svolta da Michele Capasso per la Pace e il dialogo nel Grande Mediterraneo.

  • IL DENARO del 6 Marzo 2010 (Italia)

L’articolo racconta l’incontro tra Michele Capasso e il Segretario Generale dell’UpM Ahmed Masade. Michele Capasso si è impegnato fin dal 1991 per promuovere il partenariato euromediterraneo e, successivamente, l’Unione per il Mediterraneo. Dal 20/2001 è membro del Consiglio Culturale dell’Unione per il Mediterraneo.

  • MED NEWS del 20 Aprile 2010

La vela rossa inizia il suo viaggio: da Gaeta al Vesuvio, da Sarajevo a Gerusalemme, da Fès a Rutino L’articolo racconta il viaggio simbolico di Michele Capasso sul Vesuvio con il
“Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 20 Maggio 2010

Dal 1995 i Forum Civili luogo d’incontro per la cooperazione e lo sviluppo condiviso: Da Barcellona a Napoli il filo rosso del dialogo tra cultura e pace La piattaforma NGO Euromed.
L’articolo racconta l’impegno di Michele Capasso per la società civile.

  • MED NEWS del 15 Giugno 2010

Artisti dei Paesi Euromediterranei insieme per il messaggio di Pace e Solidarietà tra i popoli: dal Cairo a Gaeta la musica strumento di dialogo, pace e cooperazione. L’articolo testimonia l’azione di Michele Capasso, protagonista di una nuova diplomazia culturale.

  • MED NEWS del 15 Giugno 2010

I protagonisti del Dialogo e della Pace. Premio Mediterraneo, cerimonia al Teatro San Carlo di Napoli. L’articolo testimonia i riconoscimenti attribuiti a Michele Capasso da personalità
di vari Paesi in occasione del Premio Mediterraneo.

  • MED NEWS del 20 Giugno 2010

Nasce la “Maison de la Paix – Casa Universale delle Culture”, inaugurata la prima sede di Napoli: il Totem della Pace è il suo simbolo nel mondo e i giovani sono i mediatori dei conflitti.
L’articolo racconta l’impegno di Michele Capasso: una sfida per il futuro.

  • MED NEWS del 30 Giugno 2010

“Nostro Mare Nostro” il libro della pace Alaa Al-Aswani: “Questo libro è vita vissuta” Predrag Matvejevic’: “Il timoniere mediterraneo”. L’articolo racconta il libro di Michele Capasso “Nostro Mare Nostro”.

  • MED NEWS del 10 Agosto 2010

L’Angelo del Cilento vola dal Campanile alla Vela Rossa di Molinari. Un pannello in ceramica con le “Città per la Pace” nel mondo L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per costruire il “Totem della Pace” a Rutino.

  • MED NEWS del 20 Settembre 2010

Il Cardinale Sepe: il “Totem della Pace” simbolo della legalità Raffaele Capasso e Angelo Vassallo: due esempi di vite dedicate al bene comune. Assegnato il “Premio per la Legalità”.
L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 2 Ottobre 2010

Europarc 2010: il Totem della Pace simbolo dei Parchi nel Mondo. I delegati di 30 Paesi adottano il Totem della Pace quale simbolo del rispetto della natura e della salvaguardia dell’ambiente. I cittadini di Pescasseroli nominati “Portatori di Pace nel Mondo”.L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 6 Ottobre 2010

Gallup Europe carries out a survey in 13 Euro Mediterranean Countries Gallup Europe carries out a survey in 13 Euro Mediterranean Countries Michele Capasso is among the international experts who contributed to ALF Report. L’articolo riporta la relazione di Michele Capasso nel rapporto sul dialogo tra le culture redatto dalla Fondazione Anna Lindh.

  • MED NEWS del 14 Ottobre 2010

Il Sottosegretario Stefania Craxi: il Totem ha un forte valore simbolico Ambasciatori, sindaci ed alti funzionari della Farnesina presenti alla cerimonia Il Patriarca di Gerusalemme Fouad Twal: sarà il simbolo di Pace in Terra Santa L’opera monumentale di Molinari realizzata nel Sito del Battesimo Assegnato a S. B. Mons. Fouad Twal il primo titolo di “Costruttore di Pace” Il “Totem della Pace” nel mondo. L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 15 Ottobre 2010

L’appello per la Pace nel Mondo destinato a donne e uomini di buona volontà: il documento da Palazzo Chigi diffuso in tutto il mondo Il dialogo tra le religioni e le culture per costruire la Pace. L’articolo testimonia l’appello per la Pace promosso da Michele Capasso e dal Patriarca latino di Gerusalemme S. B. Fouad Twal.

  • MED NEWS del 18 Ottobre 2010

Israeliani e Palestinesi insieme per combattere ogni guerra. “Combatants for Peace” partner della Fondazione Mediterraneo. L’articolo racconta le fasi conclusive della prima edizione dell’“International Peace Workshops” promosse da Michele Capasso.

  • MED NEWS del 1 Novembre 2010

Il Presidente Abdelwahad Radi: Questo simbolo onora il Marocco e il Mediterraneo. Presidenti e delegazioni dei Parlamenti euromediterranei alla cerimonia Il Presidente Rudy Salles: L’apm è fiera di sostenere il “Totem della Pace. L’opera monumentale di Molinari a Malta il 21 maggio 2011. L’Italia con la Vela della Pace diventa punto d’incontro tra Israele e Palestina. L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 1 Novembre 2010

La FM presenta all’Unesco l’Appello per la Cultura e la Ricerca e propone il progetto del “Totem della Pace” I Parlamentari dei Paesi Mediterranei accolgono e sottoscrivono il Documento della Fondazione Mediterraneo. L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 15 Novembre 2010

Il presidente Michele Capasso: Economia e Cultura insieme per la Pace Napoli e il Mediterraneo: il punto di vista dell’Unione Industriali. L’articolo riporta l’intervento annuale di Michele Capasso alla Conferenza dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo.

  • MED NEWS del 20 Novembre 2010

Unione per il Mediterraneo: nuova sfida con la Fondazione “Anna Lindh” La Rete Euromesco riprende la sua azione con la Conferenza Annuale. L’articolo riporta l’intervento di Michele Capasso alla Conferenza.

  • MED NEWS del 25 Novembre 2010

Le imprese protagoniste dello sviluppo regionale Il futuro delle megalopoli: esperti a confronto Il “Totem della Pace” si diffonde nel mondo. Da Rabat a Brasilia, da Hanoi a Tokio, da Fès a Buenos Aires la Vela Rossa di Molinari continua la sua rotta. L’articolo testimonia l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 7 Dicembre 2010

Tremila organismi al servizio del dialogo. La ricchezza della Rete Italiana ALF per promuovere sviluppo condiviso. L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso alla guida della Rete Italiana della Fondazione Anna Lindh.

  • MED NEWS del 10 Dicembre 2010

Esperti internazionali al Forum di Fès. Mobilità, occupazione e formazione al centro delle politiche mondiali 2011: La fm ed il cmiesi promuovono un’edizione speciale del Forum di Fès
dedicato ai giovani. L’articolo riporta l’intervento di Michele Capasso al Forum di Fès.

  • MED NEWS del 1 Gennaio 2011

L’impegno dei giovani “Per Napoli”. Il messaggio del Papa Benedetto XVI Idee concrete per napoli. Il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “per napoli” La Fondazione Mediterraneo raccoglie l’Appello del Cardinale Sepe e propone il Programma pluriennale per napoli. L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per Napoli.

  • MED NEWS del 6 Gennaio 2011

Assegnati i Premi Mediterraneo 2011. L’articolo riporta gli assegnatari e le relative motivazioni.

  • MED NEWS del 24 Gennaio 2011

Dal Piemonte al Mondo il simbolo della Pace. Da Fès a Gerusalemme, da Rabat a Brasilia: il lungo viaggio della Vela che diventa Tricolore a Torino La Provincia ed il Comune di Torino abbracciano la Pace nel segno dell’Unità. Il Presidente Saitta, il Sindaco Chiamparino e l’Assessore Alfieri promotori dell’iniziativa A Torino, con una targa in via Saluzzo, ricordato il luogo dove Mario Molinari lavorava e creava. Una delibera della Giunta del capoluogo riconosce l’artista “Scultore del Colore”. L’articolo riporta il valore dello scultore Mario Molinari.

  • MED NEWS del 8 Febbraio 2011

Com’erano buoni quei biscotti. La testimonianza di Andra e Tatiana Bucci. Alla Memoria di Shmuel Hadas il Premio Mediterraneo Alla Memoria di Pasquale Cappuccio il Premio “Memoriae”. L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per la pace.

  • MED NEWS del 21 Febbraio 2011

Sono le news, bellezza! Vincitori e vinti nella guerra della velocità digitale: un libro di Michele Mezza L’articolo riporta l’intervento di Michele Capasso.

  • MED NEWS del 27 Febbraio 2011

L’appello per la Libia: fermiamo il massacro! L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per la pace in Libia.

  • MED NEWS del 5 Marzo 2011

Dal Piemonte al Mondo il simbolo della Pace. Da Fès a Gerusalemme, da Rabat a Brasilia: il lungo viaggio della Vela che diventa Tricolore a Torino La Provincia ed il Comune di Torino abbracciano la Pace nel segno dell’Unità. Il Presidente Saitta, il Sindaco Chiamparino e l’Assessore Alfieri promotori dell’iniziativa. A Torino, con una targa in via Saluzzo, ricordato il luogo dove Mario Molinari lavorava e creava. Una delibera della Giunta del capoluogo riconosce l’artista “Scultore del Colore”. Da Rabat a Torino il Simbolo della Pace. L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • IL MATTINO del 5 Marzo 2011 (Italia)

L’articolo testimonia le attività promosse da Michele Capasso per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Tra queste: la realizzazione del “Totem della Pace Tricolore” a Torino, Coazze e Napoli, l’assegnazione dei Premi Mediterraneo 2011, Mostre a Torino, Seminari a Napoli, ecc.

  • MED NEWS del 20 Maggio 2011

Il “Totem della Pace Tricolore” a Torino, Coazze e Napoli. Inaugurato a Torino il “Totem della Pace” di Molinari. Il Presidente Napolitano plaude al simbolo dell’Unità Dal Marocco all’Italia: il viaggio del simbolo della Pace. Abdelwahed Radi consegna il “testimone della pace” alle città di Torino e Napoli. L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per il “Totem della Pace”.

  • MED NEWS del 23 Giugno 2011

Adriatico e Mediterraneo: Mari del Dialogo e della Rivolta. L’articolo riporta l’intervento di Michele Capasso alla Conferenza.

  • MED NEWS del 1 Luglio 2011

A Napoli l’Assemblea della Rete Italiana Alf. L’articolo riporta l’attività della Rete Italiana ALF.

  • MED NEWS del 23 Settembre 2011

Al sindaco de Magistris il Premio Mediterraneo. L’articolo riporta l’intervento di Michele Capasso.

  • MED NEWS del 25 Ottobre 2011

élections libres et transparentes qui représentent un changement qualitatif et une évolution historique positive ainsi qu’un pas important pour la réussite du processus de transition démocratique. L’articolo riporta il contributo di Michele Capasso per la nuova Costituzione marocchina.

  • MED NEWS del 12 Dicembre 2011

L’articolo riporta il contributo di Michele Capasso verso le popolazioni della Siria vittime della repressione.

  • LE MATIN del 9 dicembre 2012

L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso per i diritti dell’infanzia ed un’ampia intervista rilasciata alle reti televisive del Marocco. L’articolo da ampio spazio all’incontro tra Michele Capasso e la principessa Lalla Meryem.

  • AL MAGHREBIA del 10 dicembre 2011

L’articolo riporta l’impegno di Michele Capasso nella creazione dell’Osservatorio sui bisogni delle donne e nella lotta contro l’analfabetismo femminile.

  • IL MATTINO del 14 febbraio 2012

L’articolo riporta il contenuto del protocollo d’intesa sottoscritto con il Comune di Napoli con il quale il sindaco De Magistris delega Michele Capasso ai Rapporti con i paesi del Mediterraneo.

Там, где мы "Скачать на телефон игрушки"имели формальный контакт, да.

Плоский кусок коры, круглые "Медицинский толковый словарь"отпечатки на нем, "Скачать картинки цветов на рабочий стол"похожие на дно кружки.

Через минуту в "Песни ольги бузовой скачать"трех метрах над землей сгустилось маленькое облако.

Я решил, что все "Ml 1640 прошивка"это какой-то грандиозный розыгрыш.

Я "Скачать сага древних булгар сказание ольги святой"взглянул на облачное, с синими просветами, небо; потом поздоровался.