pubblicazioni

Sin dal 1994 la Fondazione Mediterraneo ha svolto un'articolata attività editoriale e multimediale in più lingue al fine di promuovere, testimoniare e diffondere i valori condivisi delle diverse culture del Grande Mediterraneo. Con la propria casa editrice Magma ed altre qualificate case editrici, nazionali ed internazionali, sono stati pubblicati centinaia di volumi suddivisi in differenti collane tematiche. Consulta le pubblicazioni on-line e se sei interessato a ricevere i volumi puoi contattarci scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Capasso M. 1994. “Il viaggio del Signor Niente”
Magma Edizioni, Napoli 
(ISBN 88-8127-000-5) La biografia di Raffaele Capasso - padre dell’Autore e Sindaco per 37 anni di San Sebastiano al Vesuvio, un paese vicino Napoli alle falde del vulcano - è un documento dell’impegno per la collettività dove l’intera popolazione, insieme al suo Sindaco, è stata artefice della ricostruzione del proprio paese, interamente distrutto dall’eruzione del 19 marzo 1944.
Capasso M. 1995. “Quale Mediterraneo, quale Europa”
Magma Edizioni, 
Napoli (ISBN 88-8127-006-4)
Capasso M. 1996. “Verso un nuovo scenario di partenariato euromediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-011-0)
Capasso M. 1997. (ed.) “Gli Stati mediterranei”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-097-8)
Capasso M. Arcidiacono C. 1998. (ed.) “Obiettivi e mezzi del partenariato euromediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-027-7)
Capasso M. 1998. (ed.) “Le Città e le Regioni del Mediterraneo”
Magma Edizioni, 
Napoli (ISBN 88-8127-096-X)
Capasso M. 1998. (ed.) “Traffici e trasporti nel Mediterraneo”
Magma Edizioni,Napoli (ISBN 88-8127-095-1)
Capasso M. 1998. (ed.) “Risorse della terra e del mare”
Magma Edizioni, Napoli ( ISBN 88-8127-089-7)
Capasso M. De Martino A. 1999. (ed.) “Il cinema nei Paesi Arabi”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-015-3)
Capasso M. 1999. (ed.) “Cultura del turismo e cultura dell’accoglienza nel bacino del Mediterraneo”
Mediterraneo” - Magma Edizioni, Napoli( ISBN 88-8127-091-9)
Capasso M.1999. (ed.) “Istruzione, Formazione e Occupazione nel Mediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-090-0)
Capasso M. 1999. (ed.) “Religioni e dialogo interculturale nel Mediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-093-5)
Capasso M. 1999. (ed.) “Le Regioni e le comunità locali del Mediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-096-X)
Capasso M.1999. (ed.) “I partner economici e sociali e la cooperazione decentrata”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-087-0)
Capasso M.1999. (ed.) “Sistemi e tecnologie dell’Informazione nell’area euromediterranea”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-094-3)
Capasso M. 1999. (ed.) “Risorse umane e trasformazioni sociali”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-088-9)
Capasso M. 1999. (ed.) “Il patrimonio culturale, archeologico e monumentale del Mediterraneo”
Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-092-7)
Capasso M. 2002. Prefazione a: il cinema di Salah Abou Seif
(di Luisa Ceretto)
Magma Edizioni, Napoli ( ISBN 88-8127-032-3)
Capasso M. 2004. Ipotesi di vivibilità e sviluppo di una Medina Mediterranea dal cuore antico, in:

Il fascino del Centro Antico
(C. Arcidiacono), pp. 125-137 - Magma Edizioni, Napoli
Capasso M. 2006. Prefazione a “Lineamenti per un rinnovato dialogo tra le culture”
di Antonio Badini - Magma Edizioni, Napoli (ISBN 88-8127-038-2)
Capasso M. 2006. Prefazione a: “Il Mediterraneo Pittoresco”
Congedo Editore, Galatina.
Capasso M. 2007. “La Grande Méditerranée”
(ISBN 88-8127-021-x)
Capasso M. 2010. “Nostro Mare Nostro”
Ed. DLibri - (ISBN 88-8127-041-2)
Capasso M. 2011-2012. “L’architetto del Mediterraneo”
(in preparazione)
Capasso M. 2004-2012. “Destino Mediterraneo”
(in preparazione)

Premio Mediterraneo / Mediterranean Award 1996-2011

PREMIO MEDITERRANEO/MEDITERRANEAN AWARD 1996-2011
Edizioni Magma - Fondazione Mediterraneo
maggio 2011 (ed. it/en) f.to 21x26,5; pp.190
ISBN: 88-8127-040-4

 

Nel 1996 la Fondazione Mediterraneo ha istituito il Premio Mediterraneo (con le sue molteplici categorie) che annualmente viene assegnato a personalità del mondo politico, culturale, scientifico, sociale e artistico che hanno contribuito, con la loro azione, a ridurre le tensioni e ad avviare un processo di valorizzazione delle differenze culturali e dei valori condivisi nell’area del Grande Mediterraneo.

Il volume ripercorre la storia del Premio Mediterraneo dal 1996 ad oggi attraverso schede dedicate ai singoli premiati con motivazioni e foto.

Nostro Mare Nostro

NOSTRO MARE NOSTRO
di Michele Capasso
DLibri - prima edizione giugno 2010 (it.) 
f.to 16x24 - pp.576, ill. a colori
ISBN 88-8127-041-2

Opera senza fini di lucro - Il ricavato è destinato alla
"Maison de la Paix - Casa Universale delle Culture"

Per ricevere il libro + 2cd contattare  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Michele Capasso ripercorre l’esperienza di “architetto del dialogo” alla guida della Fondazione Mediterraneo usando ad artifizio la descrizione di una giornata trascorsa in un ospedale. È un intreccio di sensazioni, emozioni, riflessioni, esperienze, memorie e testimonianze in cui si incastrano pagine del “Diario di bordo” che l’autore ha pubblicato negli ultimi anni su quotidiani e periodici dei Paesi euromediterranei.

È anche il percorso di vita privata dell’autore: ingegnere, pittore, fotografo, ma, sempre più, architetto di pace e di cultura nello scenario euromediterraneo degli ultimi venti anni. È il racconto di una esperienza umanamente singolare, in un momento storico e politico in cui il Mediterraneo assume, a cavallo tra due secoli, un’importanza strategica per la pace e lo sviluppo condiviso.

Guerre fratricide, migrazioni forzate, disastri ecologici, assenza di democrazia e corruzione sono alcune delle cause che attentano la vita della società civile. Contro queste ed altre Michele Capasso agisce invitando a non arrendersi, come testimoniano le storie narrate in questo libro con scrittura semplice ed efficace: è un mix tra racconto e reportage, dove tutto è rigorosamente vero e riscontrabile in documenti e immagini. Il diario scandisce la giornata dando vita a 18 episodi in cui il discorso trae spunto dai protagonisti principali: l’immondizia, l’ambulanza, il cane, i fratelli di Gaza, il grassone, il funerale, il bisturi, gli infermieri, il sondino, il parcheggiatore, l’elicottero, la carezza, il clandestino, l’archivio, la protesi, l’avvocato, l’arcobaleno, l’ultimo bacio.

Il senso complessivo della narrazione è mettere in evidenza, negli incroci della società globale, l’antico sapere che nell’area del Mediterraneo l’essere umano ha saputo sviluppare, nel le-game con la terra, i suoi abitanti e il mare, affrontando le avversità dell’oggi senza perdere la fiducia del domani.

Gli eventi di presentazione

 

La Grande Méditerranée

La Grande Méditerranée
Conférence de
Michele Capasso
Président de la Fondazione MediterraneoEdizioni Magma - Fondazione Mediterraneo
à l’occasion de la remise du Premier Doctorat Honoris Causa de l’Université Cadi Ayyad
Marrakech, le 9 mars 2007

Préface
Elisabetta Caponnetto
André Azoulay
Roberto Aliboni
Bichara Khader
Tuomo Melasuo
Francesco Maria Amoruso

Postface
Maria‑Angels Roque

febbraio 2013 (ed. fr) f.to 15x21; pp. 176
ISBN: 88‑8127-044-7

Case illustri - Napoli magia del Mediterraneo

CASE ILLUSTRI
Napoli magia del Mediterraneodi Michele Capasso

f.to 21x15 - pp. 208, ill. a colori

Opera senza fini di lucro - Il ricavato è destinato alla
"Maison de la Paix - Casa Universale delle Culture"

Per ricevere il libro contattare Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sono trascorsi vent’anni da quando decisi di sospendere la mia attività professionale per dedicarmi ad azioni di solidarietà nei Balcani e nel Mediterraneo. A una giornata di riflessioni affidai quella decisione non facile. Si trattava di vendere gran parte dei miei beni per destinarli in aiuti a vittime innocenti e costituire la Fondazione Mediterraneo. Significava dare una svolta alla mia vita. Mia moglie Rita era alquanto contrariata dall’idea che abbandonassi la professione di architetto e di ingegnere con oltre cinquecento progetti realizzati nel mondo. E alla fine mi fece il dono di un sofferto “e perché no?”. Ricordo quel momento.
Era il tramonto di una giornata di giugno. Il sole baciava la città. Napoli: misteriosa e bellissima, adagiata tra le colline del Vomero e di Posillipo da un lato e il Vesuvio dall’altro…
La bellezza della Maison des Alliances, il crepuscolo dolce e i colori magici di una vista unica al mondo i complici. Vent’anni. Rita ha lasciato questa vita. Il suo amore per questa casa continua tra gli spazi di una dimora, la Maison des Alliances, che ha visto scrivere tra le sue mura pagine di storia volte al dialogo e alla pace, nel Mediterraneo e nel mondo. Viaggio affascinante e impegnativo che continua con la stessa determinazione del momento in cui è stato concepito nonostante la difficile realtà contemporanea.

Napoli, 2012
Michele Capasso
Presidente di Fondazione Mediterraneo
e Maison des Alliances

Guarda il libro
Arrivare
Guardare
Sognare
Gustare
Rilassarsi
Eventi
La storia
Entrare
Emozionarsi
Suggestioni
Riposare
Riunirsi
La Maison
Le testimonianze